Apertura cerimoniale dell'estensione Leister

LT_LeisterStories_EroeffnungNeubau_072019_01.jpg
Approfondimenti su Leister

Il 4 luglio il gruppo Leister ha inaugurato ufficialmente il nuovo edificio di produzione della Leister Technologies AG a Sarnen.

Autore: Silke Landtwing, Manager Comunicazioni aziendali, Leister Svizzera

Tra i circa 160 ospiti invitati c'erano il Dr. Josef Hess, Capo dell'amministrazione del Cantone Obvaldo e altri membri del Consiglio di Governo e del Consiglio cantonale di Obvaldo, Jürg Berlinger, sindaco di Sarnen, Hans Hess, presidente di Swissmem, numerosi partner commerciali e fornitori del Gruppo Leister nonché personalità note del mondo dell'economia, della formazione, della cultura e della scienza provenienti da tutta la Svizzera.

Leister ha investito complessivamente 25 milioni di franchi svizzeri nell'estensione. La produzione si svolge nella nuova sede dal maggio 2019.

Fabienne Bamert, la moderatrice di Tele1 (Zentralschweizer Fernsehen), ha moderato l'evento, ha accolto gli ospiti e li ha ringraziati a nome di Leister per aver inviato i numerosi messaggi di saluto.

Da impresa individuale a gruppo aziendale ad alta tecnologia

Nel suo primo discorso, Christiane Leister, presidente del consiglio di amministrazione e proprietaria del gruppo Leister, ha fatto riferimento ai 70 anni di storia della sua azienda e al suo sviluppo negli ultimi decenni: "Fondata nel 1949 da Karl Leister come ditta individuale 'Karl Leister Elektrogerätebau' nel seminterrato della casa dei suoi genitori a Solingen, l'azienda si è poi sviluppata in un gruppo ad alta tecnologia con filiali in tre continenti".

I clienti del Gruppo Leister provengono da tutti i paesi e da tutti i settori industriali:

  • Autoveicoli
  • Ingegneria sotterranea
  • Costruzione
  • Alimentare
  • Pubblicità
  • Costruzione di apparecchi e serbatoi
  • Ingegneria meccanica
  • Tecnologia medica

"Questa lista può essere estesa a piacere. In breve, i nostri clienti provengono da ovunque sia necessario combinare termicamente le materie plastiche o quando è richiesto il calore di processo industriale", dice Christiane Leister.

Nel 1998, le tecnologie dell'EPFL (École polytechnique fédérale de Lausanne) sono state utilizzate per diversificare la propria attività in nuove aree di business ed è stata acquisita ed ampliata una start-up microtecnica. Da ciò, è nata Axetris AG e si è trasformata in un'azienda di successo con 130 dipendenti. Axetris si trova a Kägiswil e dispone di camere sterili in cui vengono sviluppati e prodotti componenti microottici e sensori di gas.

In tutto il mondo e 24 ore su 24 le persone entrano in contatto con le infrastrutture e i prodotti creati con gli’apparecchi del Gruppo Leister. Ecco alcuni esempi:

  • Bottiglie in PET le cui etichette sono termoretraibili su bottiglie con calore di procedura industriale
  • Display a testa uniti da saldatura laser
  • Tunnel le cui membrane plastiche sono sigillate con aria calda
  • Micro lenti in interruttori ottici nei centri di calcolo cloud
  • Sensori di CO2 negli strumenti per anestesia

Nell'estensione di Ried II, in cui si sono svolte le cerimonie di apertura, è stato finanziato con risorse proprie ed è costato 25 milioni di franchi svizzeri. Il nuovo edificio è stato aggiunto all'edificio di produzione esistente per consolidare la produzione della Leister Technologies AG in un'unica sede. "Questo ci fornisce riserve di capacità a lungo termine". L'obiettivo è quello di aumentare l'efficienza - un presupposto necessario per mantenere e espandere e rafforzare ulteriormente la posizione di leader di mercato a livello mondiale.

In un mondo estremamente globalizzato, il Gruppo Leister si trova a dover affrontare anche importanti cambiamenti nel suo ambiente geopolitico e sociale, come afferma Christiane Leister nel suo discorso: "Le sfide per continuare la storia di successo di Leister sono diventate non meno o più facili. Oltre alla competenza, all'impegno, alla flessibilità e alla capacità di cambiare, la velocità è vostra amica".

Al termine del suo discorso Christiane Leister ha ringraziato gli ospiti per aver partecipato alla cerimonia di inaugurazione dell'edificio di estensione Ried II, i clienti e i partner commerciali per la loro fiducia e la piacevole e efficace collaborazione, gli’ufficiali del governo di Obvaldo, il comune di Sarnen e le autorità per la buona collaborazione. I brevi percorsi decisionali sono molto apprezzati.

Informazioni sul nuovo edificio

All'inizio del suo discorso, Beat Mettler, CEO di Leister AG, ha accolto i rappresentanti di Implenia, gli architetti e i progettisti e tutte le aziende coinvolte nel progetto. In qualità di CEO, Beat Mettler è responsabile di tutte le operazioni del Gruppo Leister nel mondo.

LT_LeisterStories_EroeffnungNeubau_072019_02.jpg

Nel suo discorso ha fornito informazioni sul nuovo edificio, un estensione dell'edificio di produzione della Leister Technologies a Sarnen, che esiste dal 1998. A causa dell'enorme crescita dell'intero Gruppo, nell'autunno del 2016 è stato deciso di estendere le aree di produzione delle due società Leister Technologies AG e Axetris AG.

Terreno edificabile

Poiché l'edificio di produzione della Leister Technologies AG a Sarnen si trova in un'area con un alto livello delle acque sotterranee, come primo passo è stato necessario creare una solida fondazione con un totale di 295 pali trivellati, ciascuno lungo 25 m / 82 ft. La lunghezza totale dei pali è di 7,3 km / 4,54 mi. L'edificio è stato progettato anche a prova di terremoto.

Costruzione grezza

Dopo la posa delle fondamenta, sono iniziati i lavori per la costruzione grezza Per questo sono stati utilizzati circa 900 autocarri di cemento, pari a un convoglio di circa 8 km di lunghezza.
Anche se l'interfaccia con l'edificio esistente ha rappresentato una sfida, non ci sono stati tempi di inattività della produzione. "Tuttavia, alcuni dipendenti hanno dovuto temporaneamente fare a meno della meravigliosa vista sui monti di Obvaldo a cui erano abituati", dice Beat Mettler.

Approccio costruttivo rispettoso del clima

Secondo Beat Mettler, per l'estensione è stato adottato un approccio particolarmente rispettoso del clima.
L'intero edificio è riscaldato da una pompa di calore ad acqua di falda con uno convertitore di calore a piastre e raffreddato in estate mediante recupero di calore. Il sistema è ulteriormente supportato dalla parete solare sul magazzino a scaffalature verticali. Inoltre, anche il calore generato durante la produzione viene recuperato e immesso nel sistema.

Estensione e integrazione dell'impianto fotovoltaico esistente

L'impianto fotovoltaico, in funzione dal 1998, è stato esteso di 320 m2 / 3444.5 ft2 sulla facciata e 540 m2 / 5812.5 ft2 sul tetto. La resa media annua è di 125,000 chilowatt/ora. Per l'illustrazione: Con un'auto elettrica si potrebbe circumnavigare la terra circa 20 volte con questa energia.

LT_LeisterStories_EroeffnungNeubau_072019_03.jpg

L'intera estensione è stata costruito secondo lo standard Minergie. Il novanta per cento del fabbisogno energetico totale è coperto da energia rinnovabile. Il settantacinque per cento di questo da parte dell'energia idroelettrica locale. L'intero edificio è a zero emissioni di carbonio.

Calendario ambizioso

Sono passati due anni e quattro mesi dalla prima riunione di pianificazione nel gennaio 2017 fino al collaudo definitivo dell'edificio completato.

Durante questo periodo è stato costruito un edificio di produzione molto complesso con

  • un volume di costruzione di 39'000 m3 / 1'377'272 ft3
  • 10'800 m2 / 116'250 ft2 di spazio
  • un parcheggio sotterraneo con 105 posti auto
  • automazione degli edifici e infrastrutture all'avanguardia

Questa è la base per un sito di produzione moderno ed efficiente per il Gruppo Leister che soddisfa i nuovi requisiti dell' “Industria 4.0”.

Al termine del suo discorso, Beat Mettler ha ringraziato tutti gli imprenditori e i loro affidabili collaboratori per i loro instancabili sforzi. Un ringraziamento particolare va a Implenia, che ha accompagnato il progetto di costruzione come impresa totale, nonché a tutti gli operai e alle autorità responsabili per il loro efficiente sostegno.

Saluti

Il messaggio di saluto degli ufficiali del governo di Obvaldo è stato consegnato da Landammann Dr. Josef Hess.

Nel suo discorso ha informato il pubblico che Leister ha fondato la sua prima sede aziendale in Svizzera a Kägiswil nel 1963. "Qui a Obvaldo, siamo ancora più che grati che Kägiswil a Obvaldo sia stato scelto all'epoca. Leister è ora il fiore all'occhiello dell'Obvaldo e il secondo più grande datore di lavoro del cantone".

LT_LeisterStories_EroeffnungNeubau_072019_06.jpg

Ha poi reso omaggio all'impegno personale di Christiane Leister per il Tüftelpark Pilatus, per la lotta libera (Leister è sponsor dell'associazione Innerschweizer Schwingerverbandes ISV (Associazione svizzera centrale della lotta libera)) e per le questioni politiche. È particolarmente soddisfatto dell'impegno di Christiane Leister come membro del Consiglio dell’istituto technico universitario ETH. In questa funzione rappresenta il nome del Cantone di Obvaldo nel mondo.

L'estensione è un'altra pietra miliare nei 70 anni di successo del Gruppo Leister. La velocità con cui è stato costruito l'edificio è stato un risultato molto impressionante anche per lui come direttore dei lavori e ingegnere. Durante la sua visita nel febbraio 2019, è rimasto particolarmente colpito dal magazzino di minuteria con i suoi oltre 8,000 posti di stoccaggio. "E come Ministro dell'Energia, sono particolarmente soddisfatto di quanta attenzione è stata dedicata alla sostenibilità in questo progetto. A Leister la protezione del clima è una questione importante che viene seguita da azioni". Al termine di un discorso, il Dr. Josef Hess ha ringraziato il gruppo Leister per il suo impegno a favore di Obvaldo come sede commerciale e si è congratulato per il suo 70° anniversario. "Sono convinto che Leister rimarrà il fiore all'occhiello di Obvaldo per i decenni a venire".

Hans Hess, presidente di Swissmem, ha poi espresso un messaggio di saluto. Swissmem è l'associazione leader per le PMI e le grandi imprese dell'industria svizzera dei macchinari, dell'industria elettrica e metallurgica (industria MEM) e settori correlati orientati alla tecnologia, di cui Leister è membro da molti anni.

LT_LeisterStories_EroeffnungNeubau_072019_07.jpg

Anche Hans Hess si è congratulato con il Gruppo Leister per il suo 70° anniversario. "Al giorno d'oggi non è scontato - e quindi tanto più gratificante - che un'azienda come questa investa qui in Svizzera". Tuttavia, ci sono buone ragioni per questo: "La stabilità politica è uno dei punti di forza della Svizzera".

Inoltre, il sistema di formazione duale svizzero svolge un ruolo importante, poiché il successo dell'azienda dipende da collaboratori qualificati che si distinguono per le loro prestazioni e rendono le aziende svizzere leader di mercato in tutto il mondo. Dal suo punto di vista, il Gruppo Leister incarna tutto questo.

Taglio tradizionale del nastro

Dopo i discorsi e i saluti, l'edificio dell'estensione è stato cerimonialmente aperto con il tradizionale taglio di un nastro rosso.

Tour dello stabilimento di produzione Leister

In sei gruppi guidati, gli ospiti hanno visitato diverse stazioni del sito di produzione di Leister.

LT_LeisterStories_EroeffnungNeubau_072019_09.jpg

Il programma comprendeva il magazzino a scaffalature verticali, il magazzino per i piccoli pezzi, l'impianto di produzione delle saldatrici automatiche, gli elementi riscaldanti, che formano i componenti principali dei sistemi ad aria calda Leister, e i moderni uffici al quarto piano.

Pranzo volante

Dopo il tour del sito di produzione, gli ospiti hanno avuto l'opportunità di scambiare idee durante un pranzo volante.

Piantare un albero della memoria e seppellire una capsula del tempo

Alla fine dell'evento, gli ospiti sono usciti per piantare un albero di Ginkgo e seppellire una capsula del tempo con messaggi di saluto.

Il Gruppo e la direzione esecutiva del Gruppo Leister possono guardare indietro ad un evento di apertura di successo. Il corso è stato fissato per il successo dello sviluppo del Gruppo Leister.

Grazie ai nostri partner esterni

Ringraziamo i nostri partner esterni per la loro collaborazione e il supporto professionale al nostro evento.

I media riportano l'evento di apertura

Qui trovate tutti i reportage dei media sull'evento inaugurale.