TRIAC AT con kit saldatore

LT_TRIAC-AT_Loetkolben_ Rof_App_02.jpg
Approfondimenti sui prodotti

I nostri ingegneri creativi sono noti per la loro capacità di proporre sempre qualcosa di nuovo per rendere la vita più facile e sicura. Le fiamme libere sui tetti sono sempre una spina nel fianco, perché è semplicemente pericoloso. Pertanto, ora saldiamo il rame, lo zinco e l'acciaio al cromo con aria calda. Se vuoi, puoi farlo.

Autore: Silke Landtwing, Manager Comunicazioni aziendali, Leister Svizzera

Notizie interessanti per operai copritetto, idraulici, lattonieri e operai copritetto che svolgono anche lavori di lattoneria: I rischi di saldatura con fiamme libere e di esaurimento dovuti a serbatoi di propano in movimento e a utensili di saldatura sulle grondaie del tetto, dettagli di infiammabilità e piastre di collegamento appartengono al passato. Ora è possibile completare tutto questo lavoro con il TRIAC AT e il suo pratico kit per saldatori.

Avete visto le ultime informazioni su TRIAC AT via Facebook e Linkedin nei mesi di maggio e giugno? Se è così, potreste già avere un'idea dei vantaggi di lavorare con la pratica pistola ad aria calda Leister TRIAC AT.

Se non siete ancora sui social media e volete ancora sapere quali vantaggi vi porterà il TRIAC AT, basta leggere questo post del blog. Abbiamo riassunto tutto per voi.

Cosa comprende il kit saldatore?

Il kit del saldatore per il TRIAC AT comprende un saldatore a punta, un saldatore in bianco, un adattatore per saldatore e un supporto per l’apparecchio. Si può facilmente mettere insieme un saldatore appuntito in rame con l'adattatore sul tubo di riscaldamento TRIAC AT e poi iniziare a lavorare.

Il supporto dell apparecchio, che si monta sotto il tubo di riscaldamento con due viti a croce, tiene il TRIAC AT mentre si prende una pausa dalla saldatura. In questo modo la punta di saldatura a caldo non tocca accidentalmente la superficie.

Se necessario, potete realizzare la saldatura da soli e personalizzarla in base alle vostre esigenze e all'applicazione desiderata.

LT_Soldering_iron_kit_169_010_Nummern.jpg
  1. Saldatore a punta
  2. Spezzone per il saldatore
  3. Adattatore per saldatore
  4. Supporto dell apparecchio

Perché saldare con il TRIAC AT è meglio che con il gas?

Ci sono diverse ragioni per questo: Come detto, con una fiamma a gas aperta, c'è sempre la possibilità che un incendio possa scoppiare, e chi vuole bruciare un tetto?

LT_TRIAC-AT_Loetkolben_ Rof_App_03.jpg

Inoltre, la temperatura della fiamma del gas è sempre la stessa. Impostare con precisione la temperatura dei pistoni di saldatura sul TRIAC AT. Il vento e la polvere rendono difficile e pericolosa la saldatura a fiamma libera. Quando si lavora con il TRIAC AT e il kit saldatore, vento e polvere non sono un problema nei cantieri. Infine, la saldatura senza gas e a fiamma libera è esente da emissioni, il che la rende rispettosa dell'ambiente.

Per cosa è più adatto il TRIAC AT con kit saldatore?

Per tutti i lavori di saldatura su tetti e grondaie in rame, cromo e zinco si consiglia il TRIAC AT con kit saldatore per collegare la fascia del tetto. Inoltre, è consigliabile per lavori generali di saldatura nei restauri di tetti e in cantieri polverosi e/o ventosi.

Ecco i sette benefici più importanti riassunti:

  1. Il kit saldatore con adattatore è facile da montare
  2. Stabile, grazie al supporto dell apparecchio
  3. Più sicuro, soluzione elettrica ad aria calda, ad esempio per lavori di conversione, in caso di polvere e vento
  4. Elettronica regolata per una saldatura precisa
  5. I metalli non si scaldano troppo, grazie alla regolazione della temperatura
  6. Rispettoso dell'ambiente e senza costi per il gas
  7. Pratici accessori per il TRIAC AT 1600W

In breve: Con il kit per saldatore il TRIAC AT si trasforma in un saldatore sicuro ed ecologico. Anche con vento e polvere, è possibile saldare metalli come rame, zinco e cromo in modo sicuro e senza bruciature. Serbatoi di gas e propano? Puoi dimenticarti di loro. Ora preferiamo saldare in modo sicuro ed ecologico con il kit di saldatori TRIAC AT e Leister. E tu?