La saldatura ad aria calda rispetto alla saldatura a solvente

Approfondimenti sui prodotti

In questo articolo tecnico, l'esperto di coperture Leister, Roland Beeler, confronta le tecniche di saldatura della plastica: saldatura ad aria calda contro saldatura a solvente. Questo in anticipo: la saldatura ad aria calda ha molti vantaggi.

Autori: Roland Beeler, responsabile delle linee di business Plastic Fabrication, Roofing & Flooring e Silke Landtwing, Direttore della Comunicazione Aziendale, Leister Svizzera

Abbiamo confrontato i due processi perché ci viene chiesto continuamente quali vantaggi ha la saldatura ad aria calda rispetto a quella a solvente. I vantaggi della saldatura ad aria calda superano gli svantaggi in termini di velocità, materiale di saldatura, qualità/tempo, applicazione, ergonomia e sicurezza.

Prima di entrare nel dettaglio del nostro confronto, vi presentiamo i due processi.

Saldatura della plastica con aria calda

Nel nostro caso, la saldatura ad aria calda significa saldare e unire la plastica. Per esempio TPO, PP, PE, PVC, EVA, PIB, EPDM modificato e bitume, utilizzando la tecnologia ecologica Leister ad aria calda o a cuneo caldo.

Prendiamo un esempio: Saldatura sovrapposta di membrane di copertura. Leister offre diverse saldatrici automatiche per tetti per questa applicazione. Utilizzando l'aria calda, le membrane costituite dalle materie plastiche sopra elencate o dal bitume modificato, sono strettamente unite in un processo di saldatura a sovrapposizione. In primo luogo, le membrane sono riscaldate con aria calda a una temperatura di circa 400 °C a 550 °C / 752 °F a 1022 °F (a seconda del materiale) fino a fondere. Vengono poi premuti insieme saldamente, creando un legame molecolare e omogeneo in pochi secondi.

Nei video potete vedere la saldatrice semiautomatica UNIDRIVE 500 e la saldatrice automatica VARIMAT V2 unendo le membrane di copertura.

Oltre alla saldatura delle membrane di copertura, la saldatura della plastica con aria calda è possibile con varie tecnologie. A Leister offriamo quanto segue: Aria calda, cuneo caldo, vari processi di saldatura laser e radiazione infrarossa.

Nessuna di queste tecnologie usa tossine, additivi chimici o fiamme libere.

Saldatura a solvente

La saldatura a solvente è una tecnica di giunzione per le membrane termoplastiche in PVC. I bordi puliti delle membrane in PVC da unire sono rivestiti con un solvente adatto (noto anche come agente di saldatura a solvente), per esempio il tetraidrofurano. Il solvente gonfiante dissolve i bordi a causa di una reazione chimica e poi li lega insieme applicando una pressione uniforme.

Importante: L'evaporazione del solvente gonfiante è dannosa per la salute. Se usato impropriamente, provoca gravi irritazioni agli occhi, sonnolenza e vertigini. È anche esplosivo perché sia il liquido che il vapore sono altamente infiammabili. Pertanto, la saldatura a solvente può essere effettuata solo all'aperto o in stanze ben ventilate. Inoltre, il solvente gonfiante deve essere trasportato e immagazzinato come una sostanza pericolosa. A tal fine, gli utenti devono attenersi alle linee guida di sicurezza applicabili specifiche del paese sulla manipolazione e il trasporto di sostanze pericolose.

Confronto effettivo sulla saldatura a solvente rispetto alla saldatura ad aria calda

Nella tabella qui sotto, abbiamo fornito un confronto effettivo.

Vedere il confronto nel video

Hot-air-vs-Solvent-welding_Sell_VD_EN.JPG

Abbiamo anche fornito un confronto video.

Conclusione

Il confronto illustra i vantaggi della saldatura ad aria calda rispetto alla saldatura a solvente. Capiamo l'argomento che una tale saldatrice automatica può diventare costosa, tuttavia, vi accompagnerà in modo affidabile per quasi tutta la vita. L'acquisto si ripagherà prima o poi, a seconda di quanto spesso lo userete.

Domande?

Se avete domande sulla saldatura plastica, sulla saldatura ad aria calda e/o volete un consiglio, il nostro esperto di tetti, Roland Beeler, sarà felice di aiutarvi.

LT_HR_Beeler-Roland.jpg
Domande
Roland Beeler

Roland Beeler lavora come responsabile delle business lines Plastic Fabrication, Roofing e Flooring presso Leister Technologies AG. È un esperto di tutti i prodotti e di tutte le applicazioni relative alla saldatura di materiale termoplastico, compresi i tetti piani e a falda.