Saldatrice a cuneo caldo COMET 700 - la nuova fuoriclasse di Leister

LT_COMET700_PW_AP_11021.jpg
Approfondimenti sui prodotti

Nonostante il suo nome astronomico, la saldatrice a cuneo caldo COMET 700 di Leister non è ancora in grado di volare. Grazie al sistema LQS, al display digitale della pressione e della tensione di giunzione, alla funzione di allarme e ad altre funzionalità, è l’ideale per gli utenti del settore dell’ingegneria sotterranea. In questo post del blog daremo uno sguardo più da vicino alla nuova fuoriclasse tra le saldatrici a cuneo caldo.

Autore: Silke Landtwing, Manager of Corporate Communications, Leister AG

Se posi e saldi le geomembrane in cantieri di ingegneria sotterranea, ad esempio per sigillare discariche e miniere, saprai quanto sia importante la qualità delle cuciture di saldatura. Dopo tutto, i tuoi clienti si aspettano che le geomembrane saldate siano a tenuta stagna, perché vogliono essere certi che nessuna sostanza inquinante possa penetrare nel suolo e nelle acque sotterranee.

La tenuta delle geomembrane saldate è di primaria importanza anche quando devi sigillare bacini, serbatoi e acquacolture. Dopo tutto, l’acqua preziosa non dovrebbe infiltrarsi nel terreno. Ma come si fa a scoprire se la qualità è corretta e se la cucitura di saldatura è stagna?

Parametri di saldatura documentati grazie al Leister Quality System (LQS)

Preferisci controllare e documentare la qualità della cucitura di saldatura direttamente presso il cantiere?

Nessun problema: esegui la tua prossima saldatura in modo semplice con la saldatrice Leister COMET 700. Grazie a Leister Quality System (LQS), WiFi e GPS, COMET 700 documenta i parametri di saldatura, la velocità, la temperatura e la forza di giunzione, includendo le coordinate nei report di dati nell’app myLeister. In questo modo riceverai il report sulla saldatura direttamente sul tuo smartphone o sul tuo tablet presso il cantiere.

Il tempo è denaro

Il detto “il tempo è denaro” di Benjamin Franklin è molto vecchio. Oggi esiste in tutte le lingue possibili. Il suo significato è chiaro: più velocemente porti a termine qualcosa, più guadagni. Ad esempio, pensa alla pressione delle scadenze presenti nel cantiere. Oppure al prossimo ordine che è già in attesa. In entrambi i casi, la saldatrice COMET 700 ti consente di risparmiare anche in termini di velocità, perché raggiunge una velocità elevata di 8 m/min (26 ft/min).

Pressione di giunzione sotto controllo

Fidarsi è bene, ma controllare è meglio! Ovviamente tutto ruota attorno alla qualità della cucitura di saldatura. Tutto questo è collegato, tra le altre cose, alla pressione di giunzione. Quando saldi con la saldatrice COMET 700, puoi visualizzare questo parametro tramite il display. Qualora tu debba concentrarti su qualcos’altro, COMET 700 emetterà un segnale acustico se la pressione di giunzione non rimane nell’intervallo prestabilito.

Forma a cuneo caldo ottimizzata per un efficiente trasferimento di calore

Durante la saldatura a sovrapposizione con la saldatrice COMET 700, la forma ottimizzata del cuneo caldo assicura un trasferimento di calore particolarmente efficiente. Il cuneo caldo è disponibile in due lunghezze: 60 e 90 mm (2,36 e 3,54 in). Perché? Con il cuneo da 90 mm (3,54 in), puoi saldare geomembrane da 1,5-3,0 mm o con uno spessore di 59-118 mm. Per le geomembrane più sottili, puoi utilizzare il cuneo da 60 mm (2,36 in).

Desideri saldare geomembrane in HDPE e LDPE? Per questo scopo, Leister offre cunei caldi in rame. Per la saldatura del PVC, Leister offre cunei caldi in acciaio.

Sempre gli accessori giusti

Oltre ai vari cunei caldi, Leister offre anche vari rulli guida e kit. Ad esempio, gli utenti possono scegliere tra rulli di azionamento di diverse larghezze in acciaio o silicone e con o senza canale di prova. Forse conosci già i rulli di azionamento utilizzati sulle tue saldatrici Leister Geo TWINNY T7 e TWINNY T5 o sul modello COMET precedente. Questi rulli si utilizzano già in tutto il mondo, pertanto non stiamo reinventando la ruota, ma progettando i nostri rulli di azionamento in modo che siano adatti a tutte le saldatrici Leister Geo delle famiglie TWINNY e COMET.

Grandi riserve di energia di riscaldamento per bilanciare le sottotensioni

Conosci qualcuno che non ha mai avuto problemi di sottotensioni durante i lavori in un cantiere sotterraneo? Nemmeno noi. L’elevata riserva di energia di riscaldamento della COMET 700 assicura saldature di alta qualità anche in caso di sottotensioni.

Velocità di saldatura costante in ambienti difficili

In genere si preferiscono pavimentazioni e terreni regolari anche nei cantieri edili. Purtroppo non siamo in grado di soddisfare questo desiderio. La saldatrice COMET 700 è dotata di un potente motore e il suo kit da campo (montato di serie) assicura una maggiore distanza dal terreno, il che aiuta a superare i terreni più impegnativi. Su terreni ripidi o sconnessi: la saldatrice COMET 700 permette di saldare sempre in modo sicuro e con una velocità di saldatura costante.

Posizionate in modo intelligente

I progettisti dei nostri prodotti hanno pensato a te anche per il posizionamento delle maniglie della saldatrice COMET 700. Vogliamo rendere il lavoro e la gestione delle nostre saldatrici automatiche il più semplice possibile. Ecco perché la saldatrice COMET 700 è dotata di tre maniglie posizionate in modo intelligente e può essere facilmente guidata e sollevata da te.

Conclusione

La saldatrice COMET 700 è estremamente ben equipaggiata per saldare in modo affidabile geomembrane spesse e sottili. Grazie alle sue innovative apparecchiature elettroniche e in particolare all’elevata uscita del getto riscaldante, la nuova fuoriclasse di Leister rappresenta il punto di riferimento per le saldatrici a cuneo caldo nell’ingegneria sotterranea.

COMET 700: il meglio in sintesi

  • WiFi, GPS e Leister Quality System (LQS) per la documentazione dei parametri di saldatura
  • Velocità fino a 8 m/min (26,2 ft/min) senza conversione della scatola degli ingranaggi
  • Forma a cuneo ottimizzata per un efficiente trasferimento di calore
  • Cuneo caldo disponibile nelle lunghezze di 60 e 90 mm (2,36 e 3,54 in)
  • Display digitale della pressione di giunzione con allarme acustico
  • Display digitale della tensione
  • Le grandi riserve della capacità di riscaldamento aiutano con le sottotensioni
  • Robusto motore e kit da campo per una velocità di saldatura costante in ambienti difficili
  • Funzionamento intuitivo con display digitale dei parametri pertinenti
  • Ottima maneggevolezza grazie al posizionamento intelligente delle maniglie
  • Design sottile per la categoria di sovrapposizione 125 mm (4,92 in)

 

La sorella minore COMET 500

La saldatrice a cuneo caldo COMET 500 è per così dire la sorella minore di COMET 700. È anche molto adatta alla saldatura a sovrapposizione di geomembrane spesse e sottili. Grazie al suo funzionamento intuitivo, ma senza LQS e funzioni elettroniche avanzate, è l’alternativa perfetta per i puristi e i principianti con un budget ridotto.